Posts Tagged ‘escort’

Primo appuntamento con il botto

Spesso, quando si invita una ragazza per il primo appuntamento non si è mai sicuri di cosa succederà. Le percentuali di ottenere un bacio e la promessa di un secondo appuntamento, non sono così certe come può sembrare. Certo, che anche avere la fortuna di uscire gratis con una delle più belle escort Padova può essere una piacevole sorpresa.

Questo è quello che è successo a un giovane taxista, che ha deciso di raccontare la sua storia sulle nostre pagine.

Durante una serata di lavoro come tutte le altre, anzi direi più tranquille di molte altre, ho avuto il piacere di accompagnare questa bellissima e provocante ragazza in una corsa.

Vuoi la noia, vuoi il suo sguardo magnetico ho iniziato a chiacchierare con lei per tutta la durata del tragitto. Alla fine della corsa, poiché mi sembrava una ragazza molto simpatica e alla mano ho anche deciso di chiederle se era interessata a uscire con me il giorno seguente per un caffè. La sua risposta affermativa, mi ha lasciato stupito e senza parole. In pochi secondi, mi ha lasciato il suo numero di telefono e un sorriso che mi ha tenuto sveglio tutta la notte.

Il giorno dopo, appena sveglio le ho mandato un messaggio dove le chiedevo se era ancora intenzionata a uscire per un caffè con me. Fino al primo pomeriggio non ho avuto nessuna risposta, ma in men che non si dica abbiamo stabilito un luogo e l’orario per il nostro incontro.

Lei è arrivata vestita in maniera molto sobria, ma le sue curve mozzafiato e il suo sguardo non passavano inosservati nelle vie di Padova. Una donna del genere, non passa inosservata in nessuna città credo.

Tra una chiacchiera e l’altra, siamo finiti nel parlare del mio lavoro e delle grane di tutti i giorni. Alla mia domanda, su quale era la sua attività, tra un batter di ciglia e un sorriso mi ha raccontato la sua carriera di escort di lusso e alcuni tra gli aneddoti più piccanti che le sono capitati.

In men che non si dica, siamo diventati ottimi amici. Ora, quando faccio il servizio notturno, o lei o una delle sue amiche scelgono sempre il mio taxi per i loro spostamenti di lavoro. Posso dire, che sono diventato il taxista più invidiato da tutti i miei colleghi.
 

Calcio, il lato sexy che non ti saresti mai aspettato

Gli stadi di calcio di tutto il mondo durante i mondiali vedono sempre più spesso, accorrere tifose di ogni nazionalità in succinti e sexy abiti. La loro voglia di supportare la propria squadra del cuore, in molti casi le porta anche a dare spettacolo; per la gioia degli occhi di tutti gli uomini accorsi all’evento.

Assistere a una partita di calcio, per certi versi può essere considerata una cosa noiosa e abbastanza stupida. Se non si è propriamente un appassionato di calcio, può anche essere una vera e propria tortura.

Però, per chi si trova per la prima volta in uno stadio, esiste anche la possibilità di ammirare qualche cosa di molto più interessante; invece di vedere ventidue persone che corrono dietro a un pallone. Spesso, ma ormai è una delle poche cose certe nelle partite di calcio, si ha la possibilità di ammirare bellissime ragazze in abiti sexy.

Le mogli dei giocatori, così come le amiche che le accompagnano di certo non si presentano mal vestite allo stadio. Se una telecamera o un fotografo le inquadrano vogliono essere sicure di essere al massimo della bellezza. Proprio per questo, prima di andare a una partita di calcio le donne si preparano come se fossero invitate alla prima di un film. Spesso, per arrivare al massimo delle loro bellezza, prima di entrare allo stadio chiedono i servizi di una truccatrice professionale.

Per chi ha una buona vista, o si è portato un piccolo binocolo tutti i 90 minuti della partita possono diventare una gioia per gli occhi. Provocanti donne, belle e vestite dai migliori stilisti, sono ospiti nelle poltronissime di tutti gli stadi. Durante tutta la durata dell’evento, non aspettano altro che di essere ammirate dalle migliaia di persone che sono accorte allo stadio per assistere alla partita di calcio.

In molti casi, è anche successo che alcuni dei giocatori si sono portati una delle migliori escort Padova alla partita. Così, in caso di vittoria avrebbero avuto immediatamente la possibilità di festeggiare nel migliore dei modi il risultato favorevole.
 

Trattamenti hot e prostituzione a Padova

Loreggia in provincia di Padova, negli ultimi mesi aveva visto aumentare in modo considerevole il numero di persone che si recavano al centro benessere “Spa Club 307” . Uno dei servizi che forniva il club, era diventato un incredibile richiamo per gli uomini di Padova e di tutta la provincia.

Il titolare del centro benessere, è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento, induzione e sfruttamento alla prostituzione dopo una serie di verifiche e controlli. Infatti, il centro benessere offriva una serie di trattamenti hot che non avevano niente da invidiare a quelli che offrivano le migliori escort Padova.

L’ordinanza di custodia cautelare, è stata consegnata presso l’abitazione del proprietario del centro benessere. La magistratura gli ha concesso gli arresti domiciliari, poiché non esiste la possibilità di inquinare le prove che le forze dell’ordine hanno raccolto nei mesi di intercettazione appena trascorsi.

Le giovani che si prestavano a lavorare nel centro benessere, con la scusa di effettuare dei massaggi rilassanti, offrivano anche ai clienti una serie di prestazione sessuali. Se l’offerta veniva accettata, il proprietario del centro benessere concordava il prezzo della prestazione al posto delle ragazze.

L’indagine, è iniziata grazie all’annuncio di una massaggiatrice contattata per lavorare nel centro benessere. Dopo il primo colloquio di lavoro, la donna è rimasta stupita dai “servizi” che si proponevano ai clienti del centro benessere.

La piccola struttura, dotata di una serie di lettini e privé adibiti ai massaggi esclusivi, era in grado di incassare anche 2000 euro a serata. Il locale, aperto nel 2011 ora è sotto sequestro e ha definitivamente terminato di offrire piacere agli assidui clienti.
 

I soldi della Caritas usati per vizi e regali

La procura di Padova ha accusato un prete di Legnaro per appropriazione indebita di denaro. Il religioso, che avrebbe attinto per le proprie spese personali dall’eredità che un farmacista ha devoluto alla Caritas, ora si trova agli arresti e si è dimesso.

Sembra una storia da fantascienza, ma il paese di Legnaro è rimasto sbigottito dalle accuse che la Procura di Padova ha mosso contro il religioso. Auto, moto, biciclette e festini a luci rosse con le più belle escort Padova. Questi, e non solo sono i vizietti che il sacerdote si è permesso grazie ai soldi lasciati in eredità alla Caritas. Una parte del lascito, finiva nei conti del religioso, che ne usufruiva a per le proprie spese e quelle della sua famiglia.

La procura, che ora ha emesso un ordinanza di sequestro preventivo dell’eredità, si sta attivando per verificare tutti i movimenti finanziari del religioso e della sua famiglia.

A lanciare le accuse, sono stati alcuni dei più assidui parrocchiani di Legnaro. Insospettiti dagli acquisiti che il religioso aveva iniziato a permettersi dopo la morte del generoso farmacista.

Dopo la morte del 83enne farmacista e la successiva nomina del sacerdote come custode delle fortune lasciare in eredità; il tono di vita del religioso ha avuto una inspiegabile virata verso il lusso. I 14 milioni di Euro e l’abitazione del farmacista, lasciati in eredità alla Caritas e alle persone più bisognose, invece erano utilizzate per fini meno benefici.

Il vescovo di Padova, dopo lo scoppio di questo caso mediatico ha accettato immediatamente le dimissione del sacerdote di Legnaro. Le motivazioni della sua scelta, sono per tutelare la comunità di Legnaro e per permettere alle forze di polizia di procedere al meglio con le indagini.
 

Le notti sfrenate, di una maestra delle elementari

La storia ha un che di davvero bizzarro e atipico, ma una maestra delle elementari è stata sospesa dal suo lavoro per un involontario errore. Avere prestato il proprio personal computer a degli alunni, dove erano presenti delle fotografie particolarmente hot.

Infatti, la bella maestra fuori dagli orari di lezione aveva una seconda attività, che la teneva occupata per tutta la notte. Ci troviamo nella bella e ridente Padova, città dove la maestra è una delle più quotate e richieste escort Padova di tutta la città.

Bionda, provocante e dotata di una quarta naturale è il sogno di molti dei padri che portano a scuola i bambini. Sogni, che ora si è scoperto possono essere avverati grazie a un appuntamento con la bella maestra. La presenza di quelle foto, che purtroppo hanno portato alla sospensione della maestra hanno portato una notorietà senza limiti alla professionista del sesso.

Un involontario errore che ha portato una serie di problemi disciplinari per la maestra, si è rilevato essere un ottima pubblicità per il secondo lavoro della bella bionda. Ora, la sua agenda è ricca di appuntamenti con sedicenti padri di famiglia e focosi uomini interessati ad apprendere le magie del sesso da questa maestra tutto pepe.

Spesso, le vicende della vita ci lasciano di sasso senza un reale motivo. Quello che sembrava un problema insormontabile ha dato la possibilità alla giovane donna di avviarsi a pieno regime al mondo delle escort. Ora, vista la sua notorietà ha aperto da poco un sito internet dove si propone come accompagnatrice di alto livello per serate di classe a Padova e in tutta la provincia. In caso di necessità e di previo avviso, la bella ragazza è pronta a muoversi in tutta l’Italia.