Senza categoria

I vantaggi dei letti contenitore

Il vantaggio che salta subito all’occhio quando si parla di letti contenitori è sicuramente la grande praticità intrinseca a questo modello di letto.

L’idea che sta alla base del progetto è estremamente semplice ed efficace e coincide con l’opportunità di sfruttare al massimo la capienza del mobile, ricorrendo allo spazio presente al di sotto della rete, che di norma tende a rimanere inutilizzato e di conseguenza sprecato.

All’interno di questo spazio, che funziona fondamentalmente da cassetto, si possono riporre gli oggetti più vari e ingombranti che, in assenza di questa soluzione, andrebbero ad occupare gli armadi o la cassettiera della camera da letto.

In genere si sceglie di riporre in questo spazio la biancheria da letto, ovvero le lenzuola, le coperte o i cuscini in più, da tirar fuori in caso di bisogno o come elemento decorativo di arredo.

A trarre i maggiori vantaggi da questo tipo di modello di mobile sono naturalmente le abitazioni con una quantità limitata di metri quadrati. In questi casi la possibilità di disporre di uno spazio extra per conservare oggetti voluminosi ed indispensabili in camera da letto può rivelarsi una vera e propria risorsa da sfruttare nel migliore dei modi.

All’interno della categoria dei letti contenitore si possono distinguere diverse versioni, caratterizzate da una differente modalità di apertura del vano porta-oggetti. Il modello più diffuso è quello caratterizzato da un’apertura frontale leggermente inclinata, in modo da agevolare l’accesso allo scomparto che funge da contenitore (vedi Letti Santambrogio).

Le operazioni di sollevamento della rete possono essere gestite con estrema facilità grazie a un meccanismo di molle a gas e pistoni, che facilitano il processo, eliminando ogni eventuale fatica da parte di chi deve riporre gli oggetti nel contenitore.

Un altro sistema di apertura è quello orizzontale-verticale, che funziona sollevando la rete in senso parallelo rispetto al pavimento. In questo modo la rete si trova a un’altezza tale da permettere di riporre i vari oggetti nel contenitore con una certa facilità, agevolando nello stesso tempo anche le operazioni di rifacimento del letto.

Portamenu per ristoranti e bar: guida all’acquisto

Ogni ristorante, bar, pizzeria o altra attività commerciale che offre ai propri clienti delle pietanze, cibi o bevande ha bisogno di illustrare i prodotti offerti e quindi il modo migliore e più elegante per farlo è ricorrere ai porta menù.

I porta menù, infatti, consentono al ristoratore di dare quel tocco di originalità o di eleganza alla tavola a seconda del modello scelto. Ne esistono veramente di tutti i tipi e di ogni stile: dal classico in similpelle a quello ecologico in cartoncino, dallo stile moderno a quelli originali in sughero.

Qualunque sia il modello preferito, sono molto utili e pratici poichè grazie agli inserti interni, in genere plastificati, è possibile sostituire facilmente il menù ed evitare che i fogli su cui è stampato il menù possano rovinarsi con l’acqua, con il vino o semplicemente con il tempo e l’usura.

Insieme ai portamenù da tavolo, si consiglia inoltre, di completare il set con il porta Carte Vini e i Porta-conto della stessa linea scelta per i porta menù. Il porta-conto, in particolare è un modo elegante di porgere il conto al cliente ed è molto comodo per il cameriere che non rischia di perdere il denaro del cliente o il resto.

Come scegliere il portamenù

Come è stato detto in precedenza, è possibile scegliere tra tante tipologie, ovviamente si consiglia di tenere conto di alcuni aspetti per non sbagliare. Ad esempio è opportuno valutare di quanti inserti interni si ha bisogno.

Questo ovviamente dipende dalla lunghezza del menù e quindi da quante pagine si compone. Altro aspetto da non sottovalutare è la grandezza del foglio che deve contenere: esistono per fogli A5, A4, A45. Poi bisogna scegliere il colore che più si addice all’ambiente: colori scuri come nero o marrone per ambienti più eleganti e classici oppure tonalità più vivaci e allegre per ambienti più dinamici come bar, lounge bar, caffetterie.

I portamenù per ristorante possono essere anche dei materiali più disparati, quello più diffuso è in similpelle poichè è molto facile da pulire e dà quel tocco di eleganza che non guasta mai, ma per essere originali si consigliano anche altri materiali come il legno e il sughero oppure di personalizzarli con etichette o nome del locale. Infine, è preferibile acquistare insieme ai portamenù anche il box contenitore utile per riporli e prenderli all’occorrenza in modo facile e veloce.

In commercio esistono davvero tanti modelli di porta menù come si può vedere online su DAG Style e Holity per cui basta solo scegliere quello preferito e procedere all’acquisto.

Perche’ richiedere la carta di credito online

La carta di credito è diventata, in pochi anni, lo strumento privilegiato per procedere ai pagamenti. Questa tessera plastificata funziona grazie alla presenza di un microchip, o di una banda magnetica, che rendono possibile il riconoscimento sia dei dati identificativi del titolare che di elementi relativi alla sicurezza.

La parte frontale riporta il numero della carta, le generalità del titolare e la scadenza. Sulla parte opposta, invece, si trovano il codice di controllo (CVV2 o CVC2) e la firma del titolare, apposta in uno spazio ben determinato.

Esistono diverse tipologie di carte di credito, che si distinguono tra loro in base alle modalità di restituzione della somma ricevuta. Quelle tradizionali prevedono il rimborso di quanto ottenuto in un’unica soluzione. Le carte revolving, invece, solitamente consentono al titolare di rimborsare le somme mediante rateizzazione.

Non sono rare neppure le carte “co-branded”, ossia quelle collegate al marchio di aziende specifiche. Queste ultime permettono, grazie agli accordi stretti tra chi emette le carte e le aziende stesse, di effettuare acquisti beneficiando di diverse facilitazioni, comprese promozioni e sconti.

Ovviamente, la grande diffusione delle carte di credito è stata favorita dal fatto che, utilizzandole, è possibile effettuare acquisti anche quando la liquidità, in un determinato momento, non è in grado di coprire interamente la spesa.

Normalmente, la richiesta di una carta di credito viene presentata direttamente agli sportelli della Banca all’interno della quale il richiedente dispone di un conto corrente. La presenza di quest’ultimo offre sicuramente maggiori garanzie tanto che, in diversi casi, l’emissione della carta è subordinata al livello di giacenza, o all’accredito regolare dello stipendio sul conto.

Ultimamente, grazie all’ampia diffusione di Internet, la richiesta di una carta di credito è divenuta più comoda e veloce, in quanto è possibile eseguire la procedura online senza essere costretti a muoversi da casa. Le principali carte di credito richiedibili online sono:

Il fatto che un numero sempre più elevato di banche abbia scelto, negli ultimi tempi, di aprire un sito ha reso tutto più semplice, dall’apertura di un conto alla richiesta di carte di credito, operazioni eseguibili attraverso pochi click.

Etichette adesive online personalizzate per ceramiche e souvenir

Quando arriva il momento di fare shopping, ci sono alcuni prodotti la cui qualità non può non prescindere da un prezzo piuttosto “importante”: ci riferiamo in particolar modo a prodotti artistici e gastronomici. In modo particolare in Italia, dove il gusto del bello e il buon cibo sono alcuni dei principali ambasciatori della cultura italiana nel mondo, spesso non si fa caso al modo in cui i prodotti sono confezionati e offerti al consumatore perché si dà per scontata la qualità del prodotto stesso. Ma basta spostarsi un po’ dai confini del Bel Paese per scoprire altre abitudini, altri cibi, altri gusti molto diversi da quelli italiani. Ad esempio, facendo un giro all’interno di un supermercato ubicato a Londra o a Stoccolma non è difficile imbattersi in prodotti imballati all’interno di confezioni dall’aspetto ineccepibile: grafiche originali e accattivanti, colori azzeccati, disegni divertenti, insomma, un aspetto generale del prodotto estremamente gradevole che invoglia il consumatore a fare compere e a portarsi a casa prodotti non solo belli a vedersi, ma anche di buona qualità.

Questo ovviamente può avere risvolti sia positivi che negativi: positivi, perché spinge persone che non conoscono un determinato prodotto ad acquistarlo basandosi più sul suo aspetto esteriore, meglio ancora, sul suo imballaggio; negativo, perché non è detto che un aspetto estetico gradevole sia sinonimo di qualità dal punto di vista del consumo o dell’utilizzo finale, per cui un articolo dall’aspetto accattivante può rivelarsi qualitativamente peggiore di uno invece più buono ma dotato purtroppo di una confezione povera e mal disegnata.

I commercianti e i creativi che operano per conto proprio conoscono molto bene i rischi connessi al binomio “aspetto dell’imballaggio – qualità del prodotto”, per questo cercano sempre di dedicare la massima attenzione ad entrambi gli aspetti nel corso del processo produttivo. Catturare l’attenzione e i favori dei clienti per prodotti fatti a mano e provenienti più da aziende agricole o piccoli laboratori invece che da grandi fabbriche non deve essere semplice, per cui ogni soluzione creativa in grado di fare un po’ di “sporco lavoro di marketing” è sempre ben vista, anzi, è di fondamentale importanza per catturare l’attenzione e spingere le vendite. Nonostante le giornate sempre più veloci e stressanti, le persone amano ancora la creatività e, soprattutto, i gli alimenti e gli oggetti fatti a meno prodotti su piccola scala e a impatto ambientale (quasi) zero.

Per facilitarsi il compito, ci sono persone che si occupano della creazione di prodotti artistici e gastronomici che cercano di delegare qualche mansione al web: ad esempio, ai siti che si occupano della creazione di etichette adesive personalizzate. Questi servizi sono estremamente utili perché in grado di unire l’utile al dilettevole: pagando una piccola cifra per il servizio offerto si otterrà in cambio un servizio professionale e, soprattutto, un set di etichette adesive per prodotti artistici, gastronomici, e qualsiasi altra tipologia di attività commerciale.

Quando ci si collega al sito per effettuare l’ordine, si potrà accedere ad una vasta gamma di etichette adesive; da notare che, oltre a quelle già pronte, è possibile richiedere etichette adesive personalizzate secondo un modello o un’idea che si ha già in mente (soprattutto se l’etichetta dovrà essere applicata su un prodotto destinato alla vendita) e richiedere così l’articolo personalizzato, che sarà spedito direttamente a casa o all’indirizzo di lavoro. Grazie all’etichetta adesiva personalizzata sarà più semplicevendere la propria merce, incuriosire la potenziale clientela, rendere più appetibile un prodotto dall’esterno in modo tale che i consumatori abbiano modo, una volta effettuato l’acquisto, di tastarne la bontà vera e propria. Dotarsi di un’etichetta personalizzata è il modo migliore per dare carattere al proprio lavoro, prodotto o servizio, rendersi facilmente riconoscibili e imprimere il ricordo di una parola o di un’immagine da associare con il proprio brand nella mente delle persone, clienti o futuri tali.

Per informazioni e ordini visita il sito www.etichetteadesiveveloci.it